| Home | Il Palazzo Campana | Le Sale | La Biblioteca | Il Teatrino | Le Grotte | Eventi Campana | Link | Dove siamo |

 info@istitutocampana.it

 

 

 

Sala Vici
Sala Quattro Colonne
Cortile con Fontana
Sala 1
   
Aula Magna
Sala dell'Arco
Cappella Privata
Biblioteca
Museo Archeologico
   
Teatrino
Museo Civico
   
Richiesta concessione

Nome e Cognome *
Indirizzo *
Provincia *
Tel *
Email *
Struttura rappresentata
Sede Stuttura rappresentata
Sala richiesta

*

Giorno/i richiesti *
Orario *
Tipo
manifestazione
*
Note

 
   

 MODULI RICHIESTA SALA :

ModuloRichiestaSala.doc
ModuloRichiestaSala.pdf

ComunicazioneUsoTeatrino.doc
ComunicazioneUsoTeatrino.pdf
(Da utilizzare per l’uso del Teatrino dopo la richiesta autorizzazione)


INFORMATIVA RELATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI:

Ai fini della Registrazione l'Utente dovrà fornire alcuni dati personali il cui trattamento avverrà nell'assoluto rispetto delle disposizioni contenute nel D. Lgs 196/2003 e sue successive modificazioni ed integrazioni.
In applicazione del sopra citato decreto, La informiamo che:
- i Suoi dati personali, raccolti e conservati in banche dati dell'Istituto Campana per l'istruzione permanente, non saranno oggetto di diffusione o comunicazione, se non nei casi previsti dalla legge e con le modalità da questa consentite o nel caso di suo espresso consenso in merito;
- Lei quale soggetto interessato ha facoltà di esercitare i diritti previsti della suddetta legge ed in particolare di avere conferma dell'esistenza di dati che possono riguardarLa, di ottenere la cancellazione dei dati trattati in violazione della menzionata legge e di ottenere l'aggiornamento e la rettifica dei dati personali che La riguardano, secondo le modalità e nei casi previsti dalla legge stessa.


 


 

 

REGOLAMENTO DI CONCESSIONE TEMPORANEA DELLE SALE DEL PALAZZO CAMPANA  

Regolamento_concessione_sale.pdf

Approvato con Delibera del C. d. A. n. 8/17 del 04/05/2017


Art.1 - Principi
Le sale di Palazzo Campana sono destinate ad iniziative assunte dall’Ente, sia per propria che per altrui ispirazione, secondo quanto disposto dall’art.2 dello Statuto.

Art. 2 – Autorizzazione all’utilizzo delle sale
Secondo quanto previsto dal presente regolamento, enti, associazioni,partiti, movimenti politici, organizzazioni sindacali o privatipossono essere autorizzati a fruire delle sale di Palazzo Campana per manifestazioni di carattere culturale, artistico, scientifico e sociale, su tema specificatamente indicato.
L’autorizzazione non verrà concessa per iniziative che si pongano esclusivamente un fine di lucro. Pari divieto è posto per l’organizzazione nelle sale del Palazzo di ricevimenti, cerimonie, banchetti e, in genere, di tutti i trattenimenti che, per il loro carattere festoso, esulino in modo evidente da ogni intento educativo o culturale. Non rientrano in tale divieto le colazioni di lavoro, i coffee break, il servizio bar, i catering predisposti in occasioni di manifestazioni congressuali, culturali o artistiche.
Le sale non saranno concesse a partiti, movimenti politici, organizzazioni sindacali per iniziative di carattere strettamente interno (tesseramenti, raccolta di finanziamenti, sottoscrizioni e simili).

Art. 3 – Limiti all’utilizzo
Non verrà concessa l’autorizzazione per le sale riservate al funzionamento dell’Amministrazione per gli spazi dati in locazione.
Data la sua peculiarità di locale consacrato, la Cappella può essere concessa per la celebrazione di cerimonie di rito cattolico e per iniziative consone alla sacralità del luogo.


Art.4 – Fasce orarie di utilizzo
Le sale potranno essere utilizzate dal lunedì alla domenica in orario compreso tre le ore 8.00 e le ore 20.00, eccezionalmente prorogabile fino alle ore 24.00.

Art. 5 – Modalità di richiesta delle sale
La richiesta per l’utilizzo delle sale dovrà essere inoltrata, compilando l’apposito modulo di richiesta (All.A), alla Segreteria dell’Istituto Campana, almeno 10 (dieci) giorni prima dell’inizio della manifestazione, salvo casi di provata urgenza.
La richiesta, nella quale sarà chiaramente indicato il tema della manifestazione, dovrà essere debitamente compilata e sottoscritta dal rappresentante legale dell’associazione o dell’ente richiedente o da suo delegato.
Verrà negata l’autorizzazione qualora le sale siano già impegnate per riunioni o manifestazioni indette dall’Ente o siano già state concesse ad altri enti o associazioni. In caso di più richieste nella stessa data per la medesima sala, essa verrà assegnata a chi per primo avrà inoltrato regolare domanda scritta.
L’utilizzo delle sale non potrà essere concesso a soggetti che non abbiano provveduto al pagamento degli oneri dovuti per precedenti concessioni, previo saldo immediato di tutti i sospesi.

Art. 6– Tariffe
6.1 -
Coloro che sono autorizzati ad usufruire delle sale dovranno versare, in contanti o tramite versamento sul c.c.p. n.17575600 o mediante bonifico bancariointestato all’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente utilizzando l’IBAN IT 30Z0854937490000050124125, a titolo di rimborso spese, gli importi di seguito indicati a seconda delle sale richieste:

  ½ giornata giornata intera capienza
AULA MAGNA  €. 160,00 €. 265,00 116 pers.
SALA DELL’ARCO  €. 110,00* €. 160,00* 50 pers.
SALA “ALESSANDRO NICCOLI”  €. 60,00* €. 85,00* 50 pers.
SALA “ANDREA VICI” €. 60,00* €. 85,00* 100 pers.
SALA DELLE QUATTRO COLONNE  €. 60,00* €. 85,00* 127 pers.
SALA DELLA TAVOLA PEUTINGERIANA  €. 60,00* €. 85,00* 20 pers.
TEATRINO CAMPANA €. 250,00  €. 300,00  140 pers.
TEATRINO per le prove €. 60,00* €. 85,00* 140 pers.
SALA BAR del Teatrino  €. 100,00 €. 155,00 80 pers.
SALA ESPOSIZIONE del Teatrino  €. 60,00 €. 85,00 80 pers.


6.2 - In caso di utilizzo degli spazi per colazioni di lavoro, coffee break, servizio bar, catering,predisposti in occasioni di manifestazioni congressuali, culturali o artistiche, gli importi da versare a seconda delle sale richieste, a titolo di rimborso spese, sono i seguenti:
 
  Tariffa
SALA “ANDREA VICI” €. 260,00*
SALA DELLE QUATTRO COLONNE €. 260,00*
SALA BAR del Teatrino CAMPANA €. 155,00

*Nel periodo invernale verrà applicato un aumento del 50% quale “supplemento riscaldamento”, così come nel caso di utilizzo dell’impianto refrigerante nel periodo estivo.

Per periodi di utilizzo inferiori alla mezza giornata sarà comunque dovuto l’importo relativo a quest’ultima, così come sarà dovuto l’importo per l’intera giornata nel caso le sale vengano occupate, anche per poche ore, nel periodo anti-meridiano e post-meridiano.

6.3 - Qualora le sale venissero utilizzate oltre l’orario di normale apertura del Palazzo (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00), ovvero il sabato o in giorni festivi, alle somme suddette sarà aggiunto un ulteriore onere per l’apertura straordinaria, nella misura di € 26,00 (ventisei) per ogni ora o frazione.


Art. 7 – Tariffe per istituzioni scolastiche, Comune di Osimo e Regione Marche
7.1 -
Nei confronti delle istituzioni scolastiche pubbliche e parificatedi ogni ordine e grado saranno applicati gli importi di cui all’art. 6, comma 1 e 2, con una riduzione del 50 %, mentre saranno comunque applicati quelli di cui all’art. 6, comma 3, del regolamento.
7.2 - Per le iniziative organizzate direttamente ed esclusivamente dal Comune di Osimo e dalla Regione Marche saranno applicati gli importi di cui all’art. 6, comma 1 e 2, con una riduzione del 50 %, mentre saranno comunque applicati quelli di cui all’art. 6, comma 3, del regolamento.
7.3 - Le manifestazioni che vedono l’organizzazione congiunta di un ente pubblico o privato e di una delle istituzioni suddette o che si avvalgono del patrocinio della stessa non potranno beneficiare delle riduzioni previste dal presente articolo.

Art. 8 - Utilizzo spazi per mostre ed esposizioni temporanee
La Sala delle Quattro Colonne e la Sala “Andrea Vici” potranno essere utilizzate anche per l’allestimento di mostre temporanee, di norma per un periodo non superiore a 15 (quindici) giorni. Nell’orario di apertura del palazzo (da lunedì a venerdì ore 9-12,30 e 15,30-19,00) i locali potrebbero essere concessi gratuitamente, ad eccezione dell’eventuale supplemento riscaldamento. Il sabato, la domenica ed altri giorni festivi verranno comunque applicate le tariffe di cui all’art.6 comma 3.

Art. 9 –Utilizzo gratuito delle sale
Il Consiglio di Amministrazione ha facoltà, in via eccezionale, di concederel’uso gratuito delle sale, non applicando gli artt. 6, 7 e 8.In tali circostanze la prassi per l’ottenimento delle sale e le modalità di utilizzo restano quelle illustrate nel presente regolamento.
Nel caso di concessione gratuita dei locali è fatto obbligo al soggetto beneficiario di apporre il logo dell’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente su tutto il materiale pubblicitario che, prima della diffusione, dovrà essere approvato dalla Segreteria dell’ente, in difetto del quale si procederà all’applicazione di quanto previsto dagli artt. 6, 7 e 8 del presente regolamento.

Art. 10 – Modalità di pagamento
Gli importi andranno versati all’accoglimento della richiesta di concessione, secondo una delle modalità descritte all’art.6, comma1. Entro i tre giorni lavorativi precedenti la manifestazione, il richiedente dovrà inoltrare alla Segreteria dell’Ente, attestazione dell’avvenuto pagamento, se non effettuato in contanti. In difetto della suddetta documentazione, non verrà concessa l’autorizzazione all’utilizzo delle sale, anche se disponibili, salvo diverse disposizioni.

Art. 11–Allestimento delle sale
Le sale verranno concesse nello stato e con l’arredamento in cui si trovano. Qualora l’allestimento necessiti di mutamenti, questi dovranno essere precisati per iscritto al momento della richiesta.

Art.12 – Responsabilità del concessionario
Glienti, le associazioni,i partiti e movimenti politici, le organizzazioni sindacali o i privaticui sia stato concesso l’uso delle sale sono responsabili, nella persona fisica del richiedente, di ogni danno derivante alla sala, agli arredi ed agli impianti da qualsiasi azione od omissione.
Il concessionario ha l’obbligo della vigilanza sulle persone e della custodia delle cose e, durante il periodo di utilizzo delle sale, è responsabile anche dei danni prodotti a terzi. Si rende altresì responsabile, civilmente e penalmente, di eventuali danni a persone e cose derivanti dalla mancata osservanza delle norme di sicurezza e, in particolare, della capienza massima della sala concessa.
I soggetti richiedenti sono tenuti al rispetto delle norme per la squadra emergenza e primo soccorso qualora previsto. Sarà cura dell’Istituto Campana illustrare preventivamente il piano di emergenza.

Art.13 – Accettazione del regolamento e delle prescrizioni in esso contenute
Copia del presente regolamento verrà dato in visione al firmatario della domanda di concessione, che dovrà dichiarare, nell’istanza di richiesta, di accettare senza riserva le condizioni e le prescrizioni in esso contenute.